domenica 2 novembre 2008

ART LAB 07


ABO Voglio chiederti che cos'è per te fare arte? A partire dal tuo errore biologico, ovviamente nel senso che l'artista muore e l'opera resta.
E. Spalletti Sono nato in un piccolo paese, in Abruzzo, si chiama Cappelle sul Tavo. Quando ero ragazzo, in questo luogo succedeva una cosa per me bellissima: oigni anno si organizzava una corsa automobilistica. Il circuito correva dal mare, da Pescara verso le colline di Spoltore e Cappelle sul Tavo, per poi ridiscendere a Montesilvano verso il mare.
...
E ogni anno, su questo circuito, veniva rifatto il manto stradale. La strada in quel momento diventava scura, il colore era il nero del catrame. Il percorso era disegnato dalle balle di paglia. Ricordo il nero e il giallo come disegno sfumarsi tra il verde delle colline. Lontano l'azzurro del mare. Credo che in quel momento sia nata in me l'idea del colore e del disegno. Sono passati tanti anni da allora ma in me è rimasto quel desiderio. La mia vita è così.

1 commento:

Progetto Cicero ha detto...

Sono l’ideatore di una community che raccoglie circa 500 artisti e si chiama Progetto Cicero (http://progettocicero.ning.com).

Stiamo tentando un esperimento di comunicazione on-line basato sulla creazione di comunità piccole ma dotate di una forte coesione tra i membri che viene ottenuta sia con regole di comportamento (nominalità, tolleranza, proattività ed educazione) sia con la condivisione di discussioni e ragionamenti.
Allo scopo di alimentare la discussione tra di noi e trarre ispirazione dalla stessa, abbiamo dato il via ad un’attività che si chiama “Quindi-Ci” (http://progettocicero.ning.com/group/quindici).

In una sorta di gioco/concorso, ogni 15 giorni ci diamo un tema e lo trattiamo con diversi linguaggi.

Il tema attuale è " il corpo come laboratorio: alla ricerca di un contatto perduto".

Ti scrivo in quanto ho trovato il tuo blog ed ho pensato di invitarti ad alimentare con essa la nostra discussione nella convinzione che, quello che per te sarebbe un secondo di taglia ed incolla, per noi potrebbe essere la fonte di spunti interessanti e la possibilità di aggiungere nuove menti brillanti al nostro gruppo.
Tu potresti pubblicizzare il tuoi scritti e trovare persone interessanti con cui discutere.
Spero che considererai il mio messaggio come il complimento che esso è.

Una cosa importante: ognuno di noi ha i suoi siti, il suo blog, i suoi spazi e non li abbandona.
Il Progetto è un luogo dove discutere o presentare questi tuoi lavori (oppure semplicemente le tue idee) e non per fa alcuna concorrenza a blog siti e comunità che già li contengono.

Un saluto
Guido Mastrobuono
(Direttore del Progetto Cicero)

PS.

Coerentemente con i nostri obiettivi, per l’accesso alla comunità, richiediamo una registrazione nel sito all’indirizzo http://progettocicero.ning.com/?xgi=db6QQdU , per la quale sono richiesti i seguenti dati: Nome, Cognome, Età, Residenza ed una foto del viso.